MAUTO Menu
Il museo / La Storia

Museo Nazionale

dell’Automobile di Torino

Orari e tariffe

Lunedì: dalle 10 alle 14
Martedì/Domenica: dalle 10 alle 19
La biglietteria chiude 1 ora prima dell'orario di chiusura

Dove siamo

    • Corso Unità d'Italia 40
    • 10126 Torino
    • Tel. 011 677666
    • Fax 011 6647148
Dettagli icon arrow

LA STORIA DEL MUSEO

Il Museo Nazionale dell’Automobile nasce nel 1932 da un’idea di due pionieri del motorismo nazionale, Cesare Goria Gatti e Roberto Biscaretti di Ruffia (primo Presidente dell’Automobile Club di Torino e tra i fondatori della Fiat). È però il figlio di Roberto, Carlo, a ideare e radunare l’esposizione iniziale, con l’intento di raccontare una giovane ma già affascinante storia dell’automobile. Il nome dell’aristocratico torinese, grande appassionato di automobili, grafico pubblicitario di professione dotato di estro artistico, ironia e grandi capacità nel disegno tecnico, si lega indissolubilmente al Museo. Ma Carlo Biscaretti non riuscirà a vedere la sua opera compiuta e la prestigiosa sede costruita da Amedeo Albertini verrà inaugurata nel 1960, un anno dopo la sua morte, e intitolata al suo fondatore.

La collezione ha continuato ad arricchirsi negli anni e l’esigenza di un nuovo spazio espositivo ha portato alla realizzazione di un progetto di ristrutturazione dell’edificio, realizzato nel 2011 dall’architetto Cino Zucchi, completato da una spettacolare contestualizzazione scenografica dell’allestimento creata da François Confino. 

Il percorso espositivo, sviluppato su tre piani, è concepito come un viaggio emozionale tra vetture d’epoca e auto da sogno, importanti prototipi e modelli iconici, mentre in sottofondo risuonano canzoni degli anni Sessanta e il ruggito dei motori della Formula Uno.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi